Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator

Artist: Gianmarco Ferri feat. Dave Kikoski     Album: On The Scene     Label: GleAM Records     Code: AM7028

On The Scene

  • On The Scene

  • Gianmarco Ferri feat. Dave Kikoski

  • 19 April 2024

  • AM7028

  • 8059018220292

  • GleAM Records

  • No covers downloadable for Guests

No tracks downloadable for Guests

  • Total views : 155

  • Today views : 1

  • Created on : 05 April 2024

  • Total songs : 7

  • Total comments : 0

  • From: GleAM Records

Press Release

GleAM Records è orgogliosa di annunciare l'uscita di On The Scene feat. David Kikoski, primo album da leader del chitarrista e compositore molisano Gianmarco Ferri, disponibile in CD e digital download/streaming dal 19 aprile 2024 e distribuito da IRD International e Believe Digital e preceduto dai singoli Mirage (5 aprile 2024) e So Close (12 aprile 2024). 

 

‘’Entering the studio with Gianmarco and the guys, I discovered a young guitarist whose sound and feeling defy his age. His endless flow of ideas made playing alongside him a pleasure. I foresee great things in his future and am delighted to be part of this recording with his fantastic band.’’

Dave Kikoski

 

"On the Scene" rappresenta un'emozionante collaborazione tra il giovane e talentuoso chitarrista Gianmarco Ferri, astro nascente del panorama jazz italiano e il rinomato pianista americano David Kikoski, autentico maestro del Jazz contemporaneo che ha contribuito in modo significativo al progetto, portando la sua maestria pianistica e la sua sensibilità musicale per aggiungere profondità e complessità alle tracce. 

L’album vede inoltre la partecipazione di Stefano Battaglia al contrabbasso, Luca Santaniello alla batteria e il featuring di Marcello Allulli al sassofono tenore sulla ballad So Close

Il leader seleziona per questa session 4 composizioni originali e 3 reinterpretazioni di standard, evidenziando il suo consolidato rapporto con la tradizione del jazz e il suo sguardo in avanti con una scrittura dai colori marcatamente postbop. Il suo è un jazz che coniuga ricerca armonica, originalità melodica all’interno del linguaggio bop e un approccio ritmico gioioso e ricco di dinamismo. La sua idea di swing, infatti, incarna l'ardente desiderio di esprimersi e di connettersi con gli altri attraverso il potere unificante della musica e del movimento.

 

Il disco apre con Kiko’s Delight, un esempio di bop che si distingue per l’organicità della sua melodia, suonata all'unisono dal pianoforte e dalla chitarra. Il brano è basato sull’armonia del celebre brano di Tadd Dameron ‘’Tadd’s Delight’’e si muove su una pulsazione medium swing sostenuta su cui si susseguono le energiche improvvisazioni di Kikoski e di Ferri che, mostra subito la propria maturità e il relax del suo eloquio. Seguono gli scambi tra il contrabbasso di Battaglia e di Santaniello alla batteria prima del ritorno del tema.  

New Hope è un altra composizione originale, basata sul groove del celebre brano ‘Poinciana’ di Nat Simone, famosissima nella versione di Ahmad Jamal. La melodia di "New Hope" è vivace e allegra ed evoca un senso di ottimismo. Il bridge del brano, invece, è caratterizzato da un cambiamento di atmosfera dalla qualità più bluesy. 

Segue Mirage, un blues dai colori marcatamente moderni e da un groove in 12/8. Il mood che ne risulta è metropolitano e funkified. Terminata l’esposizione del tema, Ferri e Kikoski costruiscono le proprie improvvisazioni nella medesima atmosfera misteriosa e pulsante offerta dal vamp e dagli obbligati, preparando gradualmente il terreno per liberare il loro fraseggio in un’esplosione di swing guidata dalla sezione ritmica di Battaglia e Santaniello sul "quattro", fornendo così varietà e dinamismo all'esecuzione. 

È la volta di So Close. Dopo la magistrale introduzione di Kikoski in cui la cantabilità si sposa con un ampio e avventuroso spettro armonico, l'ascoltatore è trasportato in un viaggio emozionale che porta al tema, intriso di un'aura crepuscolare ed esposto dal sassofono tenore di Marcello Allulli nelle A e dal Gianmarco Ferri nella B. Un tema di rara bellezza che evidenzia la maturità compositiva del leader a dispetto della sua giovane età.

Unit 7, composto dal celebre bassista Sam Jones, è il personale omaggio del leader al leggendario chitarrista jazz Wes Montgomery, di cui incorpora alcune delle principali caratteristiche stilistiche e di arrangiamento. Il bounce ritmico è frizzante e scorrevole, alternato qua e là da swinganti colpi di scena e cambi di mood. Su questi binari scorrono le improvvisazioni del leader, di Kikoski e di Battaglia. 

They Say It’s Wonderful, la celebre canzone di Irving Berlin, viene interpretata dall’ensemble in modo essenziale mettendo in risalto la bellezza e l'essenza della melodia stessa. Un'opportunità per esplorare e apprezzare appieno la forza del tema e la capacità di comunicare emozioni senza la necessità di ulteriori elementi decorativi. 

The Song is You è un brano classico del repertorio jazzistico che, eseguito in duo con pianoforte e chitarra, acquisisce un'eleganza e un'intimità straordinarie. La combinazione del pianoforte, con la sua capacità armonica e melodica, e della chitarra, con la sua versatilità ritmica e improvvisativa, offre un'interpretazione coinvolgente e sofisticata. La delicatezza delle armonie e la ricchezza timbrica della chitarra si fondono magnificamente con la ricchezza armonica e la sensibilità melodica del pianoforte, creando un'esperienza musicale coinvolgente e emozionante. In questa esibizione, la complicità e l'interplay tra i due strumenti si traducono in una performance avvincente e indimenticabile, che celebra in modo superbo il fascino intramontabile del jazz classico.

Track List

01.   Kiko's Delight

05.42

02.   New Hope

05.42

03.   Mirage

04.52

04.   So Close

06.07

05.   Unit 7 (S. Jones)

05.33

06.   They Say It's Wonderful (I. Berlin)

04.46

07.   The Song is You (J. Kern/O. Hammerstein)

05.40

 

 

Total                                           

38.27

Personnel

Gianmarco Ferri – el. guitar

Stefano Battaglia – doublebass

Luca Santaniello - drums

 

Featuring

David Kikoski – piano

Marcello Allulli – tenor saxophone (track 4) 

Recording Data

Recorded, mixed & mastered at Recording Studio La Strada, Rome (Italy)

Sound Engineer: Enrico Furzi

Artwork & Graphics: Studio Clessidra 

Produced by GleAM Records 

More Albums From GleAM Records