Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator

Artist: Patty Lomuscio (feat. Pietro Condorelli | Vito Di Modugno | Massimo Manzi)     Album: I SING CATERINA     Label: AlfaMusic     Code: AFMCD298

I SING CATERINA

  • I SING CATERINA

  • Patty Lomuscio (feat. Pietro Condorelli | Vito Di Modugno | Massimo Manzi)

  • 19 April 2024

  • AFMCD298

  • 8032050024011

  • Digital, AlfaMusic

  • No covers downloadable for Guests

No tracks downloadable for Guests

  • Total views : 234

  • Today views : 1

  • Created on : 10 April 2024

  • Total songs : 12

  • Total comments : 0

  • From: AlfaMusic

Press Release

Se pensate che Patty Lomuscio sia tra quelli che hanno scoperto Caterina Valente grazie a TikTok e a Bongo cha cha cha, siete fuori strada perché, oltre a essere una cantante jazz di razza,

Patty è docente al Conservatorio di Matera e questo la porta a cercare, a scovare e ascoltare le grandi voci del XX° secolo. È così che ha scoperto Caterina Valente: cantante, chitarrista, ballerina, mimo; settima generazione di musicanti e artisti di circo, poliglotta; un eclettismo senza pari, una vocalità acrobatica; negli anni sessanta una dei dieci artisti di musica leggera più famosi al mondo, insieme a Fitzgerald, Piaf, Sinatra. Incantata dalla sua personalità, Patty ne ha utilizzato la voce in una serie di lezioni per i suoi studenti di canto jazz. E poi, a un certo punto, non si è più accontentata di studiarla e ammirarla, ha voluto dirle grazie, farle un regalo: e così è nato questo disco che ripercorre a volo d’uccello la lunghissima carriera di Caterina: da Istanbul, 1954 la sua prima incisione (aveva ventitre anni) ai successi inizio anni ’50 come Bonjour Catherine, dal film omonimo, e I love Paris di Cole Porter; da Personalità, Till, Nessuno al mondo pubblicati in Italia nel 1959 a Stanotte come ogni notte, sigla del programma "Nata per la musica" del 1962, fino a Caterina, la canzone dedicata da Perry Como, che tante volte la ebbe ospite nel suo show; e poi Forse di Bruno Martino dall’album "A briglia sciolta" del 1990, il suo disco più venduto, e infine Chiquilin de Bachin di Astor Piazzolla, brano da "Girl talk", il disco con cui la Valente ha voluto chiudere nel 2001 la sua strada musicale. Patty in nessun modo imita o copia, che è sempre una scelta perdente; piuttosto entra con garbo nel mondo di Caterina, si guarda intorno e con arte raffinata gioca con le canzoni, lo fa a suo modo, rivelando la sua di personalità, e canta con molto swing, un pizzicodi nostalgia (come nel brano inedito Hai capito lei chi è?, la riddle song, la canzone indovinello che apre la raccolta) e anche di humour, che quello non guasta mai, aiutata da compagni di viaggio dal talento spericolato come Vito Di Modugno, Pietro Condorelli, Massimo Manzi e due guest Pino Pichierri e Mino Lacirignola. Il risultato è un disco raffinato, piacevolissimo, di quelli che quando finiscono vien voglia di ricominciare, e spero che anche Caterina sorriderà ascoltandolo in quel suo bel salotto affacciato sul lago di Lugano, dove tante volte abbiamo sentito musica insieme.

 

Idalberto Fei

____________

 

HAI CAPITO LEI CHI È?

Patty Lomuscio voce, Vito Di Modugno organo Hammond, Pietro Condorelli chitarra, Massimo Manzi batteria

CATERINA

Patty Lomuscio voce, Vito Di Modugno organo Hammond, Pietro Condorelli chitarra, Massimo Manzi batteria, Pino Pichierri clarinetto, Mino Lacirignola tromba

BONJOUR KATHRIN

Patty Lomuscio voce, Vito Di Modugno organo Hammond, Pietro Condorelli chitarra, Massimo Manzi batteria,Pino Pichierri  clarinetto

STANOTTE COME OGNI NOTTE

Patty Lomuscio voce, Vito Di Modugno organo Hammond, Pietro Condorelli chitarra, Massimo Manzi batteria

CHIQUILÍN DE BACHÍN

Patty Lomuscio voce, Vito Di Modugno, piano Rhodes

PERSONALITÀ

Patty Lomuscio voce, Vito Di Modugno organo Hammond, Pietro Condorelli chitarra, Massimo Manzi batteria

ISTANBUL

Patty Lomuscio voce, Vito Di Modugno organo Hammond, Pietro Condorelli chitarra, Massimo Manzi batteria, Pino Pichierri clarinetto, Mino Lacirignola tromba

TILL

Patty Lomuscio voce, Vito Di Modugno organo Hammond, Pietro Condorelli chitarra, Massimo Manzi batteria

I LOVE PARIS

Patty Lomuscio voce, Vito Di Modugno organo Hammond, Pietro Condorelli chitarra, Massimo Manzi batteria

FORSE

Patty Lomuscio voce, Vito Di Modugno organo Hammond, Pietro Condorelli chitarra, Massimo Manzi batteria

NESSUNO AL MONDO

Patty Lomuscio voce, Pietro Condorelli chitarra

SORRINDO

Patty Lomuscio voce, Vito Di Modugno organo Hammond, Pietro

Condorelli chitarra, Massimo Manzi batteria 

Track List

1. Hai capito lei chi è? Idalberto Fei - Gianni Giannotti 4:54                                                                

2. Caterina Shuman Earl S - Bower Maurice Bugs 3:45

3. Bonjour Kathrin Stefano Allocchio - Giuseppe Perotti 5:22

4. Stanotte come ogni notte Guido Castaldo/Maurizio Jurgens - Gianni Ferrio 3:52

5. Chiquilín de Bachín Ferrer Horacio Arturo - Astor Piazzolla 4:52

6. Personalità Stefano Allocchio/Giuseppe Perotti - Lloyd Price/Harold Logan 3:33

7. Istanbul James B Kennedy - Nat Simon 5:37

8. Till Ettore Carrera/Carla Boni/Carl Sigman - Charles Danvers 4:40

9. I love Paris Cole Porter 5:17

10. Forse Bruno Brighetti - Bruno Martino 5:48

11. Nessuno al mondo Stefano Allocchio/Aminta - Art Crafer/Jimmy Nebb 3:32

12. Sorrindo Giorgio Calabrese/Maria Helena De Toledo - Luiz Bonfa 3:13

 

Total time: 54:56

 

Publishing (1): AlfaMusic Studio (SIAE)

  

Personnel

Patty Lomuscio voce

Vito Di Modugno organo Hammond, piano Rhodes (5)

Pietro Condorelli chitarra

Massimo Manzi batteria

 

Pino Pichierri clarinetto (2) (3) (7)

Mino Lacirignola tromba (2) (7)

_____________________________

 

Prodotto da Patty Lomuscio per AlfaMusic Label&Publishing

Coordinamento di produzione per AlfaMusic

Fabrizio Salvatore & Alessandro Guardia

Arrangiamenti Vito Di Modugno 

Recording Data

Registrazioni, missaggi e mastering Sorriso Studios (Bari)

Tecnico del suono Tommy Cavalieri

 

Note di copertina Idalberto Fei 

 

Foto di Patty Lomuscio Agnese Pistillo

Progetto grafico Mirko Leonardi 

 

 

 

 

More Albums From AlfaMusic