Artist: Freakson     Album: Tales     Label: Auand     Code: AU5022

Tales

  • Tales

  • Freakson

  • 03 June 2022

  • AU5022

  • 8031697502227

  • Jazzos,

  • No covers downloadable for Guests

No tracks downloadable for Guests

  • Total views : 446

  • Today views : 1

  • Created on : 29 March 2022

  • Total songs : 6

  • Total comments : 0

  • From: Auand

Press Release

Freakson, Tales
Un’alchimia sonora dal forte carattere narrativo 
nell’album pubblicato da Auand Records

La band toscana Freakson nasce nel 2014 dall’ispirazione creativa del batterista e compositore Gianni Apicella. Dall’iniziale vasto organico di dieci elementi, e l’uscita del primo disco omonimo nel 2015, Freakson si è trasformato nel 2019 in un più compatto quartetto, accomunato dalla passione per il jazz e per la sperimentazione. Alessandro Vasconi è pianista e coautore dei brani insieme a Gianni Apicella. Completano la formazione, e contribuiscono in modo sostanziale al suo mood, Yuri Nocerino ai sassofoni e Mirco Capecchi al contrabbasso.

Tales”, pubblicato da Auand Records nella collana Fluid, sarà disponibile in CD e su Bandcamp da venerdì 3 Giugno, mentre i singoli tratti dall’album usciranno su tutte le piattaforme streaming a partire da venerdì 1 Aprile.
“Virginia”, il primo singolo in uscita e anche il primo brano che la band ha realizzato, sarà accompagnato da un videoclip girato dagli stessi Freakson.

«Direi – spiega Gianni Apicella – che potremmo definirci una progressive jazz band la cui musica presenta alcuni tratti distintivi e tipici delle colonne sonore. La caratteristica principale di Freakson nell’approccio compositivo è abbastanza minimale e spesso di facile lettura ma ogni brano è un racconto a sé, che parla di storie di vita vissuta e di persone. Da qui il titolo Tales di questo lavoro, una rappresentazione sonora di sei racconti, ovvero la tracklist dell’album, vere e proprie visioni che spaziano musicalmente dal prog/rock, al neo soul e al jazz. Di conseguenza attribuirci un’etichetta di genere non è semplice. Solo nel complesso di queste storie è possibile percepire l’equilibrio espressivo della band».

A sottolineare il respiro collettivo dell’album Gianni Apicella chiarisce che «Siamo stati tutti fondamentali nella composizione. In “The Warrior”, ad esempio, io ho scritto la melodia sulla quale Alessandro ha poi aggiunto l’armonia, in altri brani è successo l‘opposto, in altri ancora tutto è partito da un’idea ritmica. Da parte loro Mirco e Yuri contribuiscono alla visualizzazione di ognuno di questi racconti, delineando il “motivo” principale del brano. Come è successo, sempre per esempio, sulla parte B di “Afreaka” dove Yuri evoca nel suo solo le urla strazianti delle madri i cui figli vengono colpiti dalla carestia e dalla guerra, contrapponendosi alla parte A dove invece viene enfatizzato l‘aspetto più spensierato e festoso del continente africano».

Come in analoghi e svariati casi in campo artistico in cui la pandemia ha giocato un ruolo determinante, Tales è stato concepito e fortemente influenzato dalle vicissitudini materiali ed emotive degli ultimi due anni. 
Al di là delle intrinseche difficoltà «Il lato positivo – confida Apicella – è stata la disponibilità di tempo grazie a cui abbiamo potuto dedicarci alla registrazione dei brani, insieme o a distanza, per poi mixarli. Non avevamo idea di come funzionasse propriamente un software audio ma avevamo ben chiaro il sound finale. Pazientemente ci siamo dunque divertiti a imparare l’uso del software per lo stretto necessario. Abbiamo probabilmente avuto anche fortuna ma siamo assolutamente soddisfatti del nostro lavoro. È come volevamo che suonasse!»
 
 
ENG 

Freakson, Tales
A music alchemy that relies on storytelling
In the new “Tales” released by Auand Records

In 2014, Italian drummer and composer Gianni Apicella founded his Tuscany-based band Freakson. Originally a 10-musician ensemble, the lineup changed after the first album (2015) and it became a quartet in 2019. Focused on jazz and research, it now features Alessandro Vasconi (pianist and composer along with Apicella), Yuri Nocerino on saxes, and Mirco Capecchi on double bass.

Released by Auand Records as part of its Fluid series, “Tales” will be available on CD and on Bandcamp starting Friday, June 3rd, while the singles will be out on all streaming platforms on a monthly basis starting Friday, April 1st. The first single, “Virginia” (which is also the first track the band ever made), will come with a video, shot by the band itself.

«We might identify – Gianni Apicella says – with a progressive jazz band whose music has a lot to do with soundtracks. As far as composing, Freakson’s approach is quite minimal, sometimes easy to get, but every tune has its story: about real life, or people. This is where the title comes from: six stories that match the album track-list, ranging from prog/rock, to neo soul and jazz. This is why it’s not easy to define our music.»

The band has worked as one: «We’ve all been crucial in the composing phase – Apicella adds – For example, I wrote the melody in “The Warrior”, and Alessandro added the harmony. In other tracks, the opposite happened. In some cases it all started from the rhythm. Mirco and Yuri contributed to the vision of each tale, outlining the motif.»

Just like everything else in the last two years, Tales has been ideated and very much affected by the pandemic and its material and emotional outcome. Besides some real-life problems, «the good news – Apicella recalls – was the amount of time available: we could focus on recording the tracks, in person or from our homes, and then mixing them. We had no clue on how to use audio software but we knew what we wanted. With patience, we enjoyed learning just as much as we needed. We might have been lucky, but we are very proud of the result. It’s just like we wanted it to sound!»

Track List

1 Virginia (Gianni Apicella)
2 The Warrior (Gianni Apicella, Alessandro Vasconi)
3 Afreaka (Gianni Apicella, Alessandro Vasconi)
4 Title (Alessandro Vasconi)
5 Shit Year (Alessandro Vasconi)
6 Sunday In Kyoto (Gianni Apicella)

Personnel

Gianni Apicella drums
Alessandro Vasconi piano, keyboards
Yuri Nocerino saxes
Mirco Capecchi double bass

Recording Data

recorded at Freakson's homestudio in 2020 by Gianni Apicella and Alessandro Vasconi
mixed at Freakson's homestudio in 2021 by Gianni Apicella
mastered at Jambona Lab on October 27, 2021 by Antonio Castiello

More Albums From Auand