Artist: Krishna Biswas | Giovanni Vannoni     Album: PICCOLA IMPRESA IRREGOLARE     Label: Dodicilune     Code: ED520

PICCOLA IMPRESA IRREGOLARE

  • PICCOLA IMPRESA IRREGOLARE

  • Krishna Biswas | Giovanni Vannoni

  • 03 May 2022

  • ED520

  • 8033309695204

  • Digital, Dodicilune

  • No covers downloadable for Guests

No tracks downloadable for Guests

  • Total views : 570

  • Today views : 1

  • Created on : 22 April 2022

  • Total songs : 10

  • Total comments : 0

  • From: Dodicilune

Press Release

Prodotto da Dodicilune, distribuito in Italia e all’estero da IRD e nei migliori store on line da Believe, martedì 3 maggio esce “Piccola impresa irregolare” del chitarrista Krishna Biswas e del pianista Giovanni Vannoni. 

Un titolo scelto con cura dai due musicisti toscani che propongono un doppio cd di dieci composizioni originali scritte a quattro mani (Foresta dorata, Inno all'autunno, Torroncino, Bracere bronzeo, Capogatto, Amarena, Basilico, Patate novelle, Antiriciclaggio Natalizio, Pimpinella). L’obiettivo era quello di cercare un’espressione sintetica e vicina alla proposta musicale. Piccola perché in duo - chitarra acustica e pianoforte - vengono toccate e rimodellate forme appartenenti a stili figli della musica popolare, con attenzione a non alterare la libertà naive nei momenti di composizione ed arrangiamento dell’opera. L’impresa suggerisce un’operazione di movimento alla ricerca di un risultato, che benché poggi su pilastri di musica riconosciuta come di genere, risulti un organismo quanto più possibile ignoto. L’irregolarità è sia risultato che strumento di realizzazione di un lavoro delicato nella scelta degli ingredienti musicali e delle voci acustiche della chitarra e del pianoforte, storicamente di non immediato dialogo. Il materiale del disco, registrato interamente in diretta, si articola tra parti scritte, unisoni, obbligati, intrecci arrangiati e territori destinati alla libera improvvisazione.

Krishna Biswas è nato a Firenze l’8 luglio 1977 da madre americana e padre indiano. Fin dall’infanzia ha sempre amato la musica ed ha iniziato gli studi di pianoforte a 5 anni sotto la guida del M° Gabriella Barsotti del Conservatorio L. Cherubini di Firenze. A 7 anni ha scoperto la chitarra classica grazie ad un amico di famiglia, il chitarrista compositore M° Ganesh Del Vescovo, con il quale ha studiato otto anni. A 15 anni Krishna è passato alla chitarra elettrica, suonando con vari gruppi, ed una volta conseguito il diploma al Liceo classico Michelangelo a Firenze si dedica a tempo pieno allo studio della musica ed alla ricerca e sviluppo di uno stile suo proprio. Oltre che nell’insegnamento privato è impegnato in diverse scuole attive sul territorio fiorentino e toscano, affiancando all’attività professionale quella di collaborazione con gruppi musicali di vario stile, dal rock al jazz. Dal 2007 Krishna Biswas ha approfondito una ricerca musicale originale che si è concretizzata con l’incisione di diversi dischi che contengono le registrazioni di sue composizioni per solo chitarra acustica. Dalla fine del 2016 pubblica con l’etichetta RadiciMusic Records, sia i suoi lavori successici che quelli precedenti a questa data. Affianca all’attività live di concerti per solo chitarra o formazioni dedite prevalentemente alla musica jazz, la collaborazione artistica con il Maestro Jazz M° Franco Santarnecchi. Nel 2020 esce il suo primo disco in solo acustico “Maggese” (Dodicilune).

Giovanni Vannoni nasce a Greve in Chianti nel 1992. Fin da piccolo nutre la passione per la musica: a sei anni intraprende lo studio del pianoforte. Nel 2008 partecipa ai seminari estivi di Siena Jazz e nell’anno seguente si classifica al terzo posto nel concorso internazionale “Musica nel Chianti”. Nel 2014 partecipa al workshop “The Sound Identity of Place” con Dick Rijken e Tijs Ham. Nel 2015 si laurea in pianoforte jazz alla Siena Jazz University sotto la guida di Stefano Onorati, Paolo Birro e di altri insegnanti del calibro di Stefano Battaglia, Maurizio Giammarco, Mauro Beggio e Fabrizio Sferra. Nel 2018 partecipa ad un workshop al Cantiere d’Arte Internazionale di Montepulciano sotto la guida dei maestri Mauro Montalbetti, Fabrizio Festa e Detlev Glanert. In tale occasione è stato eseguito il brano Adiaforia per soprano ed ensemble. Il brano, trascritto dall’autore stesso, è stato eseguito dalla Filarmonica Arturo Toscanini e diretto dal maestro Alessandro Cadario, in apertura del concerto del Concorso Internazionale di Composizione “2 Agosto” di Bologna trasmesso su Rai 5 e RadioRai 3. Nel 2019 riceve una commissione dalla pianista Agnese Toniutti, per la quale scrive il brano Preludio e danza, eseguito in occasione del festival Camino deGenere e del Salotto Musicale del Friuli Venezia Giulia. Nello stesso anno partecipa al progetto 8x8 di Fabrizio Festa per il Cantiere d’Arte Internazionale di Montepulciano con Santa Maria dei Servi per flauto e live electronics. Nel 2020 scrive, in collaborazione con il compositore Enea Chisci, la Sonata sopra la sonata per violoncello e pianoforte, il brano è stato commissionato dal festival di musica contemporanea Echi-sguardi murati. Nello stesso anno gli viene commissionato dal Cantiere d’Arte Internazionale di Montepulciano diretto da Roland Böer le musiche per lo spettacolo teatrale Meta(A’) scritto e diretto da Laura Fatini. Nell’anno accademico 2019/2020 si laurea in composizione con il massimo dei voti presso l’ISSM Rinaldo Franci di Siena sotto la guida del Maestro Antonio Anichini. Nel 2021 vince insieme a Riccardo Tonello ed Enea Chisci il secondo premio del concorso Riarrangia Riz. Nello stesso anno gli viene commissionato dal Cantiere d’Arte Internazionale di Montepulciano diretto da Mauro Montalbetti le musiche per lo spettacolo teatrale Centanni scritto da Laura Fatini e diretto da Laura Fatini e Gabriele Valentini. Dal 2015 collabora con il chitarrista Krishna Biswas.

L’etichetta pugliese Dodicilune è attiva dal 1996 e dispone di un catalogo di oltre 300 produzioni discografiche (cd, vinili, dvd) di artisti italiani e stranieri. Grazie a Ird e Believe i dischi sono distribuiti in Italia e all'estero nei migliori negozi di musica, nelle principali catene (Feltrinelli, Fnac, Ricordi, Mondadori, Melbookstore) e su 60 piattaforme di download/streaming digitale in circa 80 paesi in tutto il mondo (iTunes, Spotify, Deezer, AppleMusic, Amazon, Qobuz, Tidal).

Track List

Disc 1
1 - Foresta dorata
2 - Inno all'autunno
3 - Torroncino
4 - Bracere bronzeo
5 - Capogatto

Disc 2
6 - Amarena
7 - Basilico
8 - Patate novelle
9 - Antiriciclaggio Natalizio
10 - Pimpinella

All compositions by
Krishna Biswas e Giovanni Vannoni
(Dodicilune edizioni)

Personnel

Krishna Biswas - acoustic guitar
Giovanni Vannoni - piano

Recording Data

• PRODUCTION DATA
Total time 40:44 + 40:10 STEREO DDD
(p) 2022 DODICILUNE (Italy)
(c) 2022 DODICILUNE (Italy)
www.dodicilune.it
CD DODICILUNE DISCHI Ed520
8033309695204


• RECORDING DATA
Produced by Krishna Biswas, Giovanni Vannoni and Maurizio Bizzochetti, Gabriele Rampino, Dodicilune, Italy. Label manager Maurizio Bizzochetti (www.dodicilune.it). Recorded and mixed 1-5 September 2021 at Larione10, Bagno a Ripoli (Fi), Italy. Sound engineer Andrea Pellegrini, assistants Alessio Cinelli, Jacopo Pesci. Mastered 30 September 2021 by Tommaso Bianchi, assistant Mattia Marsullo. Cover photo m Sfio Cracho. Photos by Niccolò Chimenti at Bussotti & Fabbrini studio. Contact: krishnabiswas.com, info@krishnabiswas.com, facebook.com/KrishnaBiswasmusic, giova.vanno@gmail.com
facebook.com/giovanni.vannoni.9/


• EXTRA NOTES